Olga

Scenografie

Uno spettacolo della Compagnia Femme Tèatrale  di Lugano, basato sui problemi di una famiglia contemporanea raccontata attraverso gli occhi e le parole di una bimba, Olga.

La scenografia, non dovendo mostrare particolari mutamenti e trattandosi di occhi infantili, quindi, ingenui e per questo sinceri, è stata pensata e creata cercando di mantenere inalterata la semplicità dell’infanzia.

Per questo motivo ho pensato che Mirò potesse essere il giusto esempio. Un bambino quando disegna è sempre estremamente sintetico ed efficace.  Ecco il perché di un palazzo scheletrico fatto di corde come linee rette, con cornici che diventano finestre e come opere pittoriche, rispecchiano la società. Il cielo viene rappresentato come una linea blu tracciata sul foglio e un ricciolo diventa la sua nuvola. Una lavagna sulla quale scrivere, cancellare e imparare. Un baule nel quale contenere le cose importanti ma anche un luogo dove rifugiarsi. Dal quale uscire solo quando tutto diventa sereno per sedersi poi sull’altalena e giocare col vento.

Immagini delle scenografie

Puoi vedere ora una selezione di immagini delle scenografie realizzate per lo spettacolo "Olga". Per richiedere maggiori informazioni puoi contattarmi.

Elenco completo delle immagini

Clicca qui per visualizzare la galleria delle immagini

| Immagine 2 | Immagine 3 | Immagine 4 | Immagine 5 |